UTE, non è mai tardi per imparare


Vai ai contenuti

Menu principale:


Cerimonia decennale UTE

Eventi

CERIMONIA DECENNALE UTE

Nel teatro " Il Saltimbanco" totalmente gremito si è tenuta venerdì scorso la cerimonia inaugurale del decimo anno accademico dell'Università della Terza Età di Santeramo. Sono intervenute autorità comunali, provinciali e regionali. A porgere il saluto della cittadinanza santermana il Sindaco avv. Vito Lillo, della Provincia di Bari l'assessore dott. Vito Giampetruzzi, mentre in rappresentanza dell'assessorato al Diritto allo studio e Formazione della Regione Puglia il Dirigente dott.ssa Rosa Dimita.

La presentazione in slide della Rubrica del decennale UTE , da parte della presidente dott.ssa
Elena Cardinale, ha colto tutti di sorpresa in quanto ha tracciato un exucursus dei dieci anni in modo alquanto inconsueto ed originale.

"
La Rubrica" è nata dall'intento di lasciare una traccia indelebile, nella memoria di tutti, di questa straordinaria esperienza di dieci anni dell'Università della Terza Età di Santeramo. La scelta della rubrica e non di un semplice testo, è stata dettata dall'esigenza di creare nel tempo un ricordo duplice e parallelo: la ricerca del numero telefonico di persone a noi care risveglia continuamente nella memoria aspetti legati alle numerose attività dell'UTE.

La copertina in questo senso "parla": incide con tratti preziosi un diretto collegamento tra l'apparecchio telefonico e le attività dell'UTE "raccontate" nella rubrica. Così fra le lettere dell'alfabeto si intrufolano le esperienze più significative di ogni anno accademico della nostra Università. Esperienze documentate da volantini, da articoli di giornale, da locandine e inviti, da dati statistici e da tante, tantissime foto a colori.

Il logo dell'UTE riportato fedelmente del colore dell'anno, apre l'inizio di ogni anno accademico, come, del resto, titoli e didascalie guidano "il viaggio" nel decennio di chi ogni volta consulta la rubrica. Sfogliando le pagine, l'evoluzione dell'UTE di Santeramo balza subito agli occhi: anno per anno le iniziative si moltiplicano pregnandosi in modo sempre più originale di significativa valenza culturale e sociale. Non sfugge, inoltre, la vitalità profusa in tutte le attività e la sinergia creata con tutto il territorio circostante. Per rendere, poi, la rubrica ancora più funzionale, si è pensato di inserire una lista di numeri utili immediatamente reperibile. Con questa Rubrica l'Università della Terza Età di Santeramo "entra" nelle case di tutti, si racconta e si proietta nel prossimo futuro, per vivere altrettanti anni accademici carichi di una buona dose di entusiasmo e di creatività."

Tutti i corsisti e docenti hanno ricevuto in dono la rubrica, opportunamente distribuita dal Direttivo UTE, sempre dedito all'impegnativo e gravoso lavoro organizzativo.

Si è subito data la parola al Presidente nazionale della Federuni prof.
Giuseppe Dal Ferro che con la sua incisiva e puntuale prolusione sul tema "Crisi della società e formazione degli adulti" ha ufficialmente inaugurato il decimo anno accademico.

Premiati docenti decennalisti , il primo e la prima iscritti nonché la prima coppia di corsisti.

Non sono mancati Momenti musicali! Ad allietare piacevolmente la serata un concerto lirico-vocale a cura dei soprani
Francesca Bicchierri, Federica Pasanisi, Serena Pulpito accompagnati al pianoforte e al bandoneon dal M.tro Massimiliano Conte.

L'evento ha avuto un seguito: sabato mattina nella Sala Cenacolo l'Ute di Santeramo ha ospitato varie Università del circondario per l'incontro interregionale del mezzogiorno per docenti e dirigenti leader sul tema "
Vita di relazione" a cura del Presidente nazionale prof. Giuseppe Dal Ferro e del prof. Vito Antonio Baldassarre dell'Università di Bari.

Lunedì iniziano le lezioni che si terranno presso la scuola secondaria di primo grado " F. Netti"; il laboratorio di cucina, invece, avverrà presso l'Ostello MAMRE dei Salesiani.


Aggiornato al 15-09-2019 | utesanteramo2015@libero.it

Torna ai contenuti | Torna al menu